Differenze tra dare l'esempio e fare un esempio

fare un esempio vs dare l'esempio.jpg

Qualche settimana fa, un mio studente mi ha chiesto: “Mi dai un esempio?”. Se da una parte questo è il giusto atteggiamento per avanzare in un percorso di apprendimento linguistico, dall’altra non è il modo giusto per chiederlo.

Si tratta del risultato di una traduzione letterale dall’inglese: “Can you give me an example?” ed è sbagliato.

Quando non sai qualcosa e vuoi sapere come usare una parola, una regola grammaticale o qualsiasi altra cosa, chiedi: “Mi fai un esempio?”. E sarebbe meglio se tu aggiungessi anche “per favore”.

  • "Non ho capito, puoi farmi qualche esempio, per favore?"

    (I don’understand, can you give me some examples?)


“Dare un esempio” in Italiano significa qualcosa di diverso che può essere tradotto in Inglese come “set an example”. Si riferisce a comportamenti virtuosi.

  • Visto che sei più grande, dovresti dare l’esempio

    (Since you are the eldiest, you should set an example)


Molto simile è “Essere d’esempio”.

  • Il maestro deve essere d’esempio per i suoi studenti

    (The teacher should set an example for his students)


Rimanendo nella prospettiva della moralità, gli Italiani spesso dicono “Prendere esempio da qualcuno”, che significa “To take a leaf out of someone’s book”.

  • Potresti prendere esempio da Lucia

         (You could take a page out of Lucia’s book)